HOME AND DRY

Il progetto “HOME AND DRY” è un’azione concreta che ha lo scopo di sostenere le persone, in particolare i giovani migranti che iniziano un percorso lavorativo, ad acquisire autonomia offrendo loro una possibilità di vivere dignitosamente.

Una Casa accogliente, segnale di futuro!

La campagna di raccolta fondi in sostegno al progetto “HOME AND DRY” contribuirà al fondo rotativo di garanzia a disposizione di Januaforum per intervenire in sostegno dei ragazzi che dovessero trovarsi in condizione di difficoltà finanziaria e per anticipare le somme necessarie per avviare gli alloggi.

FAI UNA DONAZIONE

In Evidenza

07.03.2016 15:38
Ecco lo schema del Piano Triennale 2016-2018 elaborato dal Ministero Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e presentato al Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo Sviluppo. Come si vede da una delle prime schede il percorso di approvazione del Piano sarà molto lungo e quindi consentirà...
04.03.2016 10:42
Al fine di rafforzare sempre di più l'impegno di tutti contro lo spreco alimentare, il Fondo Provinciale Milanese per la Cooperazione Internazionale Vi invita a sottoscrivereLa Carta “Don’t Waste Our Future 2015 – Manifesto Europeo dei Giovani e degli Enti Locali per la riduzione dello Spreco...
01.03.2016 13:20
Domani pomeriggio 2 Marzo 2016 alle ore 17.30 ci sarà, presso la sede di Januaforum Aps - Vico San Luca 4/11 - Genova, un incontro con il Sindaco di Dakar - Abdoulaye Pouye.   Ci auguriamo una vostra partecipazione; Genova sarà l'unica tappa di un suo Tour europeo e siamo quindi onorati...
17.02.2016 11:34
  LA SITUAZIONE IN TUNISIA RICHIEDE UN FORTE SOSTEGNO INTERNAZIONALE PER PREVENIRE UNA NUOVA ‘RIVOLUZIONE DEL PANE’, CHE POTREBBE AVERE CONSEGUENZE DISASTROSE  Agli Stati conviene prevenire, spendendo quanto necessario, piuttosto che rincorrere gli eventi e spendere molto...
11.02.2016 09:35
Delegazione parlamentare in Tunisia I primi giorni dell'anno una delegazione di europarlamentari ha incontrato esponenti istituzionali, economici e civici di quel paese. Si tratta di un caso di successo della Primavera Araba, che va supportato nel suo percorso verso una democrazia...
09.02.2016 11:11
Giulio Regeni era un ragazzo che studiava, curioso del mondo, attento ai problemi di un Paese, l’Egitto, dove il dissenso è selvaggiamente represso con il carcere, le sparizioni, le uccisioni. La sua è stata una morte orribile: ha pagato per i suoi rapporti con gruppi di attivisti che in Egitto si...
03.02.2016 12:35
Danilo Salerno, Direttore di Coopermondo e membro supplente del  Consiglio Nazionale per la Cooperazione allo sviluppo (CNCS), coordinerà a nome dell’Alleanza...
15.01.2016 14:21
I paesi africani vogliono un cambio di marcia, un cambio di strategia; l'Africa deve produrre beni per il consumo interno, deve passare da una crescita macroeconomica fondata sulle materie prime a una crescita sostenibile e condivisa; cioè deve creare occupazione per una popolazione in crescita,...
13.01.2016 09:21
  la recente Riforma della cooperazione internazionale allo sviluppo (Legge 125/14) offre significative possibilità alle imprese interessate ad operare nei mercati internazionali. Prevede inoltre benefici mirati nel caso...
08.01.2016 15:32
La Camera dei Deputati, nella seduta di Sabato 19 Dicembre 2015, ha approvato l"ordine del giorno (vedi e leggi l"allegato) che recepisce le proposte di RETECO, Federazione Italiana delle Reti Territoriali per lo Sviluppo e per la Cooperazione Internazionale, di cui Januaforum e" Partner...
<< 124 | 125 | 126 | 127 | 128

Corsi di formazione

02.01.2017 10:46
Hai problemi a visualizzare o inviare questo modulo?   COMPILA IN MODULI GOOGLE     Ti ho invitato a compilare un...

Calendario eventi

07.12.2021 11:47
Care e cari, riceviamo e volentieri inoltriamo l'invito da parte del Network Italiano Salute Globale a partecipare alla sessione aperta dell’assemblea del Network, il prossimo 14 dicembre...
08.11.2021 16:29
Webinar dell'Ambasciata d'Italia a Dakar sulla piattaforma Zoom   Oltre 6,5 miliardi di dollari sono stati destinati negli ultimi...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

 

Questa è la mia visione per un’Europa più ambiziosa. Mi batterò per le idee che ho presentato in questa sede e mi sforzerò sempre di raccogliere il più ampio consenso in loro favore.
Lavorerò nel più stretto contatto possibile con il Parlamento europeo e il Consiglio. Gli orientamenti politici presentati oggi, insieme al lavoro svolto dalle altre istituzioni, costituiranno la base del primo programma pluriennale che dovrebbe essere approvato dalle tre istituzioni entro la fine di quest’anno.
Inizierò a concretizzare questa visione ancor prima di assumere le mie funzioni. Il primo giorno presenterò un collegio composto in parti uguali da uomini e donne. Entro 100 giorni presenterò un Green Deal europeo. Entro il prossimo anno, gli europei potranno esprimersi in occasione di una conferenza sul futuro dell’Europa. Entro il 2024, 10 000 guardie di frontiera e guardie costiere europee dovrebbero contribuire a proteggere le nostre frontiere esterne e ogni lavoratore dovrebbe beneficiare di un salario minimo equo. Entro il 2050, infine, l’Europa dovrebbe essere il primo continente al mondo a impatto climatico zero.
Questa è la mia visione per un’Europa più ambiziosa.
 
Questa è la mia visione per un’Europa più ambiziosa. 
 
Lavorerò nel più stretto contatto possibile con il Parlamento europeo e il Consiglio. Gli orientamenti politici presentati oggi, insieme al lavoro svolto dalle altre istituzioni, costituiranno la base del primo programma pluriennale che dovrebbe essere approvato dalle tre istituzioni entro la fine di quest’anno.
 
Inizierò a concretizzare questa visione ancor prima di assumere le mie funzioni. Il primo giorno presenterò un collegio composto in parti uguali da uomini e donne. Entro 100 giorni presenterò un Green Deal europeo. Entro il prossimo anno, gli europei potranno esprimersi in occasione di una conferenza sul futuro dell’Europa. 
 
Entro il 2024, 10 000 guardie di frontiera e guardie costiere europee dovrebbero contribuire a proteggere le nostre frontiere esterne e ogni lavoratore dovrebbe beneficiare di un salario minimo equo. Entro il 2050, infine, l’Europa dovrebbe essere il primo continente al mondo a impatto climatico zero.
Questa è la mia visione per un’Europa più ambiziosa.
 
URSULA VON DER LEYEN 
PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE EUROPEA DAL 01 NOVEMBRE 2019

AUGURI PRESIDENTE - JANUAFORUM APS

Notizie

24.01.2022 16:30
In occasione della Giornata mondiale dell'educazione che si celebra ogni anno il 24 gennaio, l'ASviS presenta le novità...
22.01.2022 10:42
Pianeta  
21.01.2022 11:32
Maddalena Binda, la nostra collega che legge correntemente il cinese, è l’autrice del focus di questa settimana...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Interventi

13.01.2022 18:41
A seguito degli aggiornamenti correnti, stiamo lavorando sull'ipotesi progettuale di formazione di sistema, nella quale entreranno 2 ONG di Link, di cui il Cipsi sarà capofila mentre ARCS garantirà il contributo di AOI. L'ipotesi che si sta costruendo è condivisa e concordata con alcune...
20.12.2021 15:50
Nel 2021 abbiamo tutti attraversato una fase storica senza precedenti, che ci ha mostrato – ancora più che in passato, se possibile – quanto la sostenibilità sia una scelta necessaria e irreversibile per costruire il futuro.   Con...
10.12.2021 18:59
Cari e care, pur sapendo che diverse OSC adottano lo smart working da tempo e che probabilmente molte saranno già a conoscenza della firma di martedì scorso, 7 dicembre, tra le Parti sociali ed il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali – del...
03.12.2021 11:21
La Commissione europea ha aperto il bando annuale 2022 del programma Erasmus+. La call riguarda tutti i settori interessati dal programma – istruzione e formazione, gioventù, sport – e...
1 | 2 | 3 | 4 | 5 >>

Contatti

Associazione di Promozione Sociale Januaforum Vico San Luca 4/11 -
16124 Genova
Fisso: +39 010 4074220
Mobile:+393482269515
+39 347 4403469
Skypename: retejanuaforum
comunicazione@januaforum.it